Ragazzi che si fa stasera?

Ragazzi che si fa stasera?

Si va a scuola dal lunedì al venerdì. La sera, durante la settimana, si esce poco. Il sabato sera però si ha voglia di varcare il confine del proprio quartiere, di fare qualcosa. Sì, ma cosa?
Dai, ragazzi dove si va stasera? Facciamoci venire in mente qualcosa! E così si passano i sabati sera a cercare qualcosa da fare e puntualmente quel qualcosa non si trova quasi mai.
Abbiamo provato anche noi a cercare risposte a questo dilemma. Ne è nata una mini guida “salva sabato sera”. Eccola qua:

Apericena in centro
Ritrovo intorno alle 18.00. Si aspetta il ritardatario, che arriverà affannato giustificandosi con una delle sue solite scuse: “Scusate ragazzi, ho dovuto aspettare i miei. Non avevo un euro”. Adesso ci siamo tutti. Breve discussione su chi prende la macchina stasera e via, si parte alla ricerca di un posto carino in cui mangiare qualcosa tutti insieme senza spendere troppo. Per fare un'apericena è interessante il Moyo in via de’ Benci. Buffet abbondante, ci si può cenare tranquillamente. Se si arriva sul presto, si può prendere un tavolo e mangiare comodamente seduti. Sennò, sempre sulla stessa via, si può andare al Soul Kitchen. Anche qui per l’apericena viene allestito un ricco buffet. Uscendo dal centro, in zona Gavinana, c’è Marcello, pasticceria storica di viale Europa che dalle 18.00 si apre all’Happy Hour ed è sempre piena di ragazzi. Anche il Kitsch in via Antonio Gramsci sembra essere un’ottima opzione.

Una pizza o un panino
Se l’apericena l’avete fatto settimana scorsa, una pizza in compagnia potrebbe essere l’alternativa giusta. Dove andare? Beh, anche di pizzerie ce ne sono parecchie. Da Pizza Bike in via del Ponte alle Mosse si può scegliere il “Giro Pizza” che ti fa avere una panoramica gastronomica di tutte le pizze in menu, oppure optare per l’All You Can Eat, formula grazie alla quale si mangia con meno di 10€. In via Circondaria c’è Lupin Bistrot dove passare una serata in compagnia davanti ad un’ottima pizza al metro, altrimenti su via del Varlungo c’è L’Orto del Cigno, pizza buona e prezzi più che onesti. Sempre valido, in Sant’Ambrogio, c’è A Casa Mia, molto comodo se dopocena si vuol fare una giratina e fermarsi a bere qualcosa. Se non avete voglia di pizza, c’è l’American Graffiti a Novoli: hamburger, bagel, hot dog, tex mex, insomma la scelta è vasta e il posto molto carino. Un altro ristorante sullo stesso stile è il 1950 American Diner in via del Moro, auto d’epoca e jukebox rendono l’atmosfera molto americana e le porzioni dei piatti non deludono.

Bere qualcosa dopocena
Abbiamo cenato e adesso che si fa? Bevuta in centro? Sì, ma dove? Niente paura abbiamo la soluzione. Giro di ricognizione in Piazza della Repubblica per vedere come butta la serata. “Ah, guarda ci sono le tipe di sabato scorso davanti a Le Giubbe Rosse”. “Dai, che stasera qualcuno ci vada a parlare”. Ci va lo spavaldo del gruppo, le aggancia con una scusa banale, con la domanda che ormai conosciamo bene tutti: “Ragazze che c’è da fare stasera?”. Loro suggeriscono un karaoke al Red Garter ma qualcuno di un altro gruppetto propone un beer pong all’ Uncle’s Jimmy in via de’ Pescioni: dominio USA ma dicono non sia male. Anche il Monkey Bar in via della Mattonaia è una buona soluzione per una birra in compagnia. Volete la chicca? Provate a fare una tappa dopo cena da Eby’s, il mago degli shot. Chi c’è già stato sa, per tutti gli altri, sarà una piacevole sorpresa!

Discoteche, locali e feste
Voglia di andare a ballare? Beh, anche su questo aspetto ci trovate preparati. Cominciamo dal sempre valido Tenax che propone spesso serate con ottima musica. Altro posto per fare due salti, il Dolce Zucchero, disco pub in pieno centro adatto all’imbrocco (dicono). Anche il Bamboo sembra essere in voga negli ultimi tempi insieme al Twenty One, con la sua affollatissima pista da ballo in cui scatenarsi a ritmo di musica e tentare l’approccio. Se avete voglia di far festa, El PavoReal all’Antella è sicuramente il luogo adatto: serate all’insegna del puro divertimento in cui passare un sabato sera diverso dal solito. E al Woodstock a Scandicci siete mai stati? Voci dicono che ci si diverta parecchio. Non vi resta che saltare sulla Tramvia e scendere a Resistenza. Più comodo di così, non si può! Di feste ce ne sono tante sparse per la città. Citiamo quelle che secondo noi vale la pena fare almeno una volta nella vita: lo Zumpa e Balla con serate stracolme di tanta musica da ballare e cantare, serate che ti fan perdere la voce (e a volte anche la dignità). L’Hot Shot 90 in Da House, feste in pieno stile anni ‘90 che ti fanno riscoprire le tue doti da ballerino o che in qualche modo ti convincono di esserlo. E al Calafòscopa siete mai stati? Una festa enorme sempre piena zeppa di gente che si dimena in mezzo alla pista. E poi c’è Il Delirio, con 4 feste all’anno: il Carnevale, il Toga Party, l’Hawaii e il Bday. Una certezza del divertimento in città!

Gara in mini moto
Per un sabato sera a tutto gas, esiste un posto in cui si provano emozioni forti. Un posto in cui per una sera ci si può divertire in sella ad una minimoto e gareggiare con gli amici per aggiudicarsi il primo posto sul podio. Se siete amanti del rischio, della velocità e della strada, non vi resta che provare le curve della Pista di Sesto in via Majorana. Come fare? Semplice! Basta controllare gli orari di apertura sul sito del Sesto Pista e presentarsi con tessera UISP o ASI (se non ce l’avete potete tesserarvi direttamente lì). Si possono noleggiare minimoto e abbigliamento adeguato, comprensivo di casco, tuta in tessuto, gomitiere e schienali. E poi? E poi si parte e che vinca il migliore. Per chi è convinto che sia un’attività per soli uomini, andate a dare un’occhiata. Scoprirete di che pasta sono fatte certe giovani fanciulle!

Gioco di squadra
Quando non si ha voglia di andare a ballare, è troppo freddo per una giratina per i locali in centro e al cinema non danno niente di interessante, potete provare il Fox in a Box o il Laser Game. Noi li abbiamo provati e ci siamo divertiti un sacco. Il Fox in a Box è un gioco in cui si partecipa in gruppo. Ci sono 60 minuti di tempo per superare complicati enigmi. La missione è semplice ma abbastanza impegnativa: riuscire ad uscire dalla stanza. Un consiglio? Dovete lavorare insieme, come una grande squadra. Avete la possibilità di scegliere tra diverse tipologie di gioco: se volete salvare il mondo, vi consigliamo di provare ”The Cold War Bunker” mentre se preferite tentare di rapinare una banca, scegliete “The Bank”. Altro gioco interessante da provare quando si è un bel gruppo è il Laser Game allo Stargate di Calenzano. Qui ci si sfida a colpi di laser divisi per squadre. Il gioco si svolge in una sala buia di circa 400 mq in cui sono allestiti dei pannelli per permettere ai giocatori di nascondersi e attaccare di nascosto gli avversari. Lo scopo è totalizzare il maggior numero di punti centrando con il laser la pettorina dell’avversario. La guerra laser vi sorprenderà. Risate garantite!

I luoghi citati nell'articolo sono stati scelti dalla nostra redazione in completa autonomia. L'articolo non contiene riferimenti commerciali, ma vuole essere solo d'aiuto ai lettori in cerca di idee per trascorrere al meglio il proprio tempo libero a Firenze.

Open dialog

Powered by Aperion.it