Fiera del Riuso, dello Scambio e del Collezionismo a Pisa

Fiera del Riuso, dello Scambio e del Collezionismo a Pisa

Sabato 19 Settembre 2020 Ore 15:02

Pisa - Con tante novità e molti banchi, domenica 20 settembre torna la Fiera del riuso, dello scambio e del collezionismo. Appuntamento dalle 8 alle 20, all'interno dell'area di via Paparelli. Organizzato dall'associazione Occhio del Riciclone Toscana, la Fiera del riuso, dello scambio e del collezionismo è un evento dove ogni banco sceglie e unisce oggetti per creare collezioni inedite e provvisorie destinate a incuriosire, a far innamorare, a scoprire la nuova vita di tanti oggetti dimenticati. Un mercatino di piccoli commerci, di incontri e scambi, di laboratori creativi, dedicato ai privati cittadini. Eccezionalmente, per i più golosi, sarà allestita un'area interamente dedicata allo street food, con la presenza di alcuni truck, grazie alla collaborazione con la Confcommercio di Pisa.

“La fiera parte dall'intenzione di non lasciare inutilizzati gli oggetti e tutto quello che ritroviamo in casa di vecchio, segnato dal tempo, e spesso dimenticato” - spiega l'organizzatore Letizia Donati: “Se questi oggetti vengono riportati alla luce incontreranno persone che sapranno rivederli con occhi diversi e potranno ridarli nuova dignità e nuova vita in casa d’altri. La terza domenica di ogni mese diventa una giornata speciale dove curiosare e innamorarsi di oggetti particolari. Offriamo anche la possibilità di ripensare alle problematiche ambientali e dello sviluppo sostenibile, unendo al pensiero economico quello creativo dove tutto riprende vita e dignità”.

Occhio del Riciclone Toscana” è un’associazione nata nel 2010 senza scopo di lucro e indirizzata al recupero e riuso di materiali usati. Lo scopo fondamentale è promuovere una gestione dei rifiuti totalmente ispirata alla sostenibilità e alla cura dell’ambiente, attraverso pratiche di Riutilizzo in ambito domestico ed istituzionale, educando il singolo cittadino al Riuso di materiali per diminuire la quantità dei rifiuti.

Open dialog

Powered by Aperion.it