Aria Days: le grandi sculture aerosolari di Tomás Saraceno

Aria Days: si è conclusa oggi la tre giorni di Tomás Saraceno a Manifattura Tabacchi

Domenica 13 Settembre 2020 Ore 19:18

Tre giornate dedicate ai voli delle grandi sculture aerosolari ideate da Tomás Saraceno come manifesto di una nuova epoca dell’uomo e di una diversa idea di mobilità, libera dall’uso di combustibili fossili. Anche oggi, dalle ore 11.00 alle 16.00, nella Piazza dell’Orologio di Manifattura Tabacchi è stato possibile far volare gli spettacolari aquiloni in grado di librarsi in aria grazie al calore del sole.

Grazie alla collaborazione di un gruppo di volontari formati dallo studio dell’artista, i partecipanti si sono esercitati come piloti di un breve volo delle sculture. Bello il coinvolgimento del pubblico fiorentino grazie all’esperienza diretta di una pratica rivoluzionaria di mobilità, e in un luogo come la Manifattura Tabacchi, punto di riferimento creativo e sociale, stavolta anche di sperimentazione secondo le nuove pratiche di condivisione.

Ma anche chi ha solo assistito ai voli ha avuto occasione di approfondire la conoscenza del mondo di Aerocene, una comunità artistica interdisciplinare, fondata da Tomás Saraceno, che sviluppa progetti di sensibilità ecologica. In questi mesi, alla luce della pandemia, Palazzo Strozzi sta ospitando una mostra le cui opere profetiche ci parlano della fragilità del mondo contemporaneo e della responsabilità di ognuno nell’interconnessione globale.

Anche a Manifattura Tabacchi fino al 1° novembre 2020 è possibile visitare negli spazi dell’ex-fabbrica l’esposizione di pubblicazioni e dello starter kit di volo delle Aerocene Scupltures che, insieme alla proiezione di video documentari, fanno parte del Fuorimostra di Palazzo Strozzi per Tomás Saraceno. Aria, in seno al programma interdisciplinare NAM - Not A Museum.

Open dialog

Powered by Aperion.it