Evento Festival dei diritti: Spazio Alfieri Spazio Alfieri

Festival dei diritti: Spazio Alfieri

Cinema Rassegne e Festival, Cinema, Festival
Via dell’Ulivo, 6 Firenze
Spazio Alfieri

Scaduto

Ecco qui le iniziative dello Spazio Alfieri per il Festival dei diritti promosso dal Comune di Firenze.

Martedì 12 novembre ore 21.30

Il ponte delle spie (Usa, 2015 di Steven Spielberg, con Tom Hanks, Mark Ryalance e Sebastian Koch (durata 141 minuti)
Il titolo del film fa riferimento a un ponte realmente esistente a Berlino, che un tempo univa la zona est e quella ovest, oggi noto come Ponte di Glienicke. Il soprannome gli viene dal fatto di essere stato spesso teatro di scambi di prigionieri tra i servizi segreti americani e quelli della Germania Est. Il ponte delle spie racconta la storia di James Donovan (Tom Hanks), un famoso avvocato di Brooklyn che si ritrova al centro della Guerra Fredda quando la CIA lo ingaggia per un compito quasi impossibile: la negoziazione per il rilascio di un pilota statunitense, Francis Gary Powers, abbattuto nei cieli dell’Unione Sovietica mentre volava a bordo di un aereo spia U2.

Martedì 19 novembre ore 21.30

Le vite degli altri (Germania, 2006) di Florian Henckel von Donnesmarck, con Urlich Muehe, Sebastian Koch e Martina Gedeck (durata 137 minuti)
Berlino Est, 1984. Il capitano Gerd Wiesler è l’abile, spietato solerte agente HGW XX/7 della famigerata Stasi, la Polizia di Stato che crea un clima di terrore tra i cittadini della DDR. Per la sua abilità e lealtà il tenente colonnello Anton Grubitz gli affida il compito di mettere sotto stretta sorveglianza il drammaturgo di successo Georg Drey-man, autore apprezzatissimo e fra i più importanti intellettuali dal regime comunista, su cui nutre sospetti. In realtà non è il solo ad avere un motivo per cercare di incriminarlo. In particolare il ministro della cultura Bruno Hempf vorrebbe farlo imprigionare per avere via libera con la sua compagna Christa-Maria Sieland, celebre attrice teatrale, di cui è invaghito.

Martedì 26 novembre ore 21.30

Cielo sopra Berlino (Rtf, 1987) di Wim Wenders, con Bruno Ganz, Otto Sanders, Peter Falk e Solveig Dommartin (durata 130 minuti) Dalla fine della 2 a guerra mondiale, due angeli - Damiel e Cassiel svolgono la missione loro assegnata, aggirandosi nella Berlino odierna, ascoltando i pensieri delle persone incontrate. Ma Damiel, più partecipe dell’altro alle ansie e gioie degli umani, sente fortemente l’attrazione esercitata dalla città e dalla sua stessa gente. Un giorno vede Marion, una bellissima trapezista e se ne innamora. Il posto di Damiel è ora accanto a lei, in un ruolo insolito, ma prudente e discreto nella sua tenerezza. Lo intuirà Peter Falk, un attore, il quale molto tempo prima era lui pure un angelo. Ora è solo un ex che ha operato una scelta precisa. Anche Damiel è pronto per fare la sua scelta.

Martedì 3 dicembre ore 21.30

Good Bye Lenin (Germania, 2003) di Wolfgang Becker, con Katrin Sass, Daniel Bruehl e Maria Simon (durata 121 minuti) Germania dell’Est, ottobre 1989. La mamma di Alex, attivista per il progresso sociale e il miglioramento della vita nel regime socialista, cade in coma. Si risveglia otto mesi più tardi quando, nel frattempo,è stato abbattuto il muro di Berlino ed è stata abolita la divisione tra la Germania Est e Ovest. Alex non potrebbe essere più felice per il risveglio della madre ma ha un grande problema: deve evitarle lo shock visto che il suo cuore è ancora molto debole. Per non farle scoprire quello che è successo trasforma l’appartamento in cui vivono in una sorta di museo socialista, in cui nulla sembra essere cambiato. Ma ben presto la mamma sente l’esigenza di vedere la televisione e di alzarsi dal letto...




Gli eventi non sono organizzati da GoGoFirenze ma sono comunicati alla redazione o recuperati da fonti pubbliche attendibili. GoGoFirenze non è responsabile della correttezza delle informazioni né fornisce informazioni o prenotazioni, se non diversamente specificato.

Spazio Alfieri
Indirizzo: Via dell’Ulivo, 6 , Firenze 50122

Telefono: 055 53 20 840

Email: info@spazioalfieri.it

Sito web: http://www.spazioalfieri.it

Open dialog

Powered by Aperion.it