Evento Estate Fiesolana: L'Abisso Teatro Romano Fiesole

Estate Fiesolana: L'Abisso

Teatro, All'aperto
Via Portigiani, 3 Fiesole
Teatro Romano Fiesole

Scaduto

Giovedì 16 Luglio 2020 Orario di inizio 21:15
Teatro Romano di Fiesole

L’ABISSO di e con DAVIDE ENIA
musiche composte ed eseguite da GIULIO BAROCCHIERI - tratto da Appunti per un naufragio (Sellerio editore)

Premio Ubu 2019, in collaborazione con Cantiere Florida

Premio UBU 2019 – “miglior nuovo testo italiano” Premio Le Maschere del Teatro 2019 a Davide Enia come “miglior interprete di monologo” Premio Hystrio Twister 2019 - “miglior spettacolo della Stagione”.
Il primo sbarco l’ho visto a Lampedusa assieme a mio padre. Approdarono al molo in tantissimi, ragazzi e bambine, per lo più. Io ero senza parole. Era la Storia quella che ci era accaduta davanti. La Storia che si studia nei libri e che riempie le pellicole dei film e dei documentari. Ho trascorso molto tempo sull’isola per provare a costruire un dialogo con i testimoni diretti: i pescatori e il personale della Guardia Costiera, i residenti e i medici, i volontari e i sommozzatori. Rispetto al materiale che avevo precedentemente studiato, in quello che stavo reperendo di persona c’era una netta differenza: durante i nostri incontri si parlava in dialetto. Si nominavano i sentimenti e le angosce, le speranze e i traumi secondo la lingua della culla, usandone suoni e simboli. In più, ero in grado di comprendere i silenzi tra le sillabe, il vuoto improvviso che frantumava la frase consegnando il senso a una oltranza indicibile. In questa assenza di parole, in fondo, ci sono cresciuto. Nel Sud, lo sguardo e il gesto sono narrativi e, in Sicilia, «‘a megghiu parola è chìdda ca ‘un si dice», la miglior parola è quella che non si pronuncia. Ne L’abisso si usano i linguaggi propri del teatro (il gesto, il canto, il cunto) per affrontare il mosaico di questo tempo presente. Quanto sta accadendo a Lampedusa è un punto d'incontro tra geografie e culture differenti e tra periodi storici diversi, il mondo come l’abbiamo conosciuto fino a oggi e quello che potrà essere domani. Sta già cambiando tutto. E sta cambiando da più di un quarto di secolo. 

La capienza del teatro è stata ridimensionata e dai 1700 abituali saranno disponibili soltanto 380 posti per ogni evento. La riduzione della capienza si è resa necessaria per rispettare le norme in vigore sulla distanza sociale e dare la massima garanzia di sicurezza allo spettatore ed al personale impiegato.

Informazioni sulle modalità di accesso al teatro ed alla biglietteria verranno pubblicate sul sito in prossimità dell'inaugurazione.

I biglietti sono a posto unico, assegnato ma non numerato, e la capienza del teatro è prevista per un massimo di 380 posti, al fine di mantenere la distanza sociale e rientrare nei parametri di garanzia allo spettatore.

Prezzi:
Posto unico € 17,25
Abbonamento 5 spettacoli Primo settore/Posto unico € 82,50
Abbonamento 5 spettacoli Secondo settore/Posto unico € 71,50




Gli eventi non sono organizzati da GoGoFirenze ma sono comunicati alla redazione o recuperati da fonti pubbliche attendibili. GoGoFirenze non è responsabile della correttezza delle informazioni né fornisce informazioni o prenotazioni, se non diversamente specificato.

Teatro Romano Fiesole
Indirizzo: Via Portigiani, 3, Fiesole 50014

Telefono: 055 5961293

Sito web: http://www.museidifiesole.it/

Contatti dell'evento

Sito web: www.estatefiesolana.it

Open dialog

Powered by Aperion.it